27 Novembre 2020

PROGETTI REALIZZATI 2018/2019

DONAZIONE PER SALA OPERATIVA E ATTREZZATURA TECNICA DI PRIMO SOCCORSO TECNICO URGENTE AI VVFF DEL DISTACCAMENTO DI CASTELFRANCO DI SOTTO

DONAZIONE PER SALA OPERATIVA E ATTREZZATURA TECNICA DI PRIMO SOCCORSO TECNICO URGENTE AI VVFF DEL DISTACCAMENTO DI CASTELFRANCO DI SOTTO

Per l'anno 2019, la nostra associazione ha scelto di collaborare nuovamente con il Corpo dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Castelfranco di Sotto, che quotidianamente interviene in situazioni critiche per la nostra comunità: l'obiettivo è di rinnovare apparecchiature di primissimo intervento ormai obsolete, in particolare finanziando la sala operativa con una nuova strumentazione telefonica, essenziale per permettere una buona e agevole comunicazione con l'esterno; inoltre provvederemo all'acquisto di una lampada antideflagrante che consentirà di intervenire anche in ambienti saturi di gas senza il rischio di esplosione, consentendo loro una maggior sicurezza; abbiamo previsto inoltre di donare anche uno zaino attrezzato per il primo soccorso tecnico urgente, che prevede appunto un Kit di attrezzi indispensabili per affrontare situazioni di emergenza con strumenti professionali e agevoli da trasportare.

DONATO 1 A.P.L. AL COMUNE DI SANTA CROCE SULL'ARNO

A.P.L. SANTA CROCE SULL'ARNO

Come secondo progetto per il 2019, Una Goccia Onlus ha deciso di occuparsi, per il secondo anno consecutivo, della "sicurezza stradale e segnaletica".

La segnaletica è uno strumento attraverso il quale l'Ente che gestisce la strada, comunica e tutela l'utenza, in modo particolare quella più debole (pedoni e ciclisti).
Una segnaletica errata o mancante rappresenta la principale causa dei sinistri stradali, come confermato dai numeri registrati nel 2016 (fonte: LIS-ACI) nella provincia di Pisa: 176 pedoni feriti, di cui 16 bambini e ragazzi (età 1-17 anni) 107 persone adulte (età 18-64 anni + 2 decessi) e 53 persone di età oltre i 65 anni (+4 decessi).
Doneremo al comune di Santa Croce sull'Arno un A.P.L. (Attraversamento Pedonale Luminoso).
L'impianto verrà installato in Via dei Mille.
Il dispositivo è costituito da un segnale stradale luminoso montato sopra l'attraversamento capace di illuminare ed evidenziare le strisce pedonali e chi si appresta ad utilizzarle.
Il sistema è corredato da lampeggianti per attirare l'attenzione di chi guida.


Lo strumento è ancora in fase di installazione.

"COMPAGNI DI SCUOLA A 4 ZAMPE"
Il progetto è rivolto a bambini delle scuole primarie di età compresa tra 6 e 11 anni.
PERCHE', UN PROGETTO CON IL CANE?
Svolgere attività guidate e con obiettivi specifici con il cane, costituisce per i bambini un'occasione di interazione con qualcuno diverso da un essere umano. Questo, secondo numerose ricerche, contribuisce in modo rilevante allo sviluppo cognitivo ed emotivo, determinando uno scambio reciproco di emozioni e di stimoli che provocano cambiamenti ed effetti positivi. Questo risultato è da ricercarsi nella capacità del cane, animale vicino all'uomo per eccellenza, di uno scambio empatico e diretto e nella capacità di rispondere alle richieste o comportamenti immediati del bambino. Un animale stimola sorrisi, aiuta la socializzazione, aumenta l'autostima, non giudica e non ha pregiudizi.
In particolare, l'obiettivo finale di tale progetto è quello di favorire le relazioni interpersonali, il riconoscimento del diverso e la prevenzione da incidenti.
Questo progetto nasce grazie all'Accademia di Istruzione e Cultura Cinofila, DOBREDOG. Un'associazione costituita da esperti di comportamento degli animali da affezione, istruttori, educatori cinofili ed operatori Pet - Therapy.
I destinatari di questo progetto saranno i bambini di 5 classi della Scuola Primaria di Marti - Istituto Comprensivo Statale Galileo Galilei.

"COMPAGNI DI SCUOLA A 4 ZAMPE"

Il progetto è rivolto a bambini delle scuole primarie di età compresa tra 6 e 11 anni.

PERCHE', UN PROGETTO CON IL CANE?

Svolgere attività guidate e con obiettivi specifici con il cane, costituisce per i bambini un'occasione di interazione con qualcuno diverso da un essere umano. Questo, secondo numerose ricerche, contribuisce in modo rilevante allo sviluppo cognitivo ed emotivo, determinando uno scambio reciproco di emozioni e di stimoli che provocano cambiamenti ed effetti positivi. Questo risultato è da ricercarsi nella capacità del cane, animale vicino all'uomo per eccellenza, di uno scambio empatico e diretto e nella capacità di rispondere alle richieste o comportamenti immediati del bambino. Un animale stimola sorrisi, aiuta la socializzazione, aumenta l'autostima, non giudica e non ha pregiudizi.
In particolare, l'obiettivo finale di tale progetto è quello di favorire le relazioni interpersonali, il riconoscimento del diverso e la prevenzione da incidenti.

Questo progetto nasce grazie all'Accademia di Istruzione e Cultura Cinofila, DOBREDOG. Un'associazione costituita da esperti di comportamento degli animali da affezione, istruttori, educatori cinofili ed operatori Pet - Therapy.
I destinatari di questo progetto saranno i bambini di 5 classi della Scuola Primaria di Marti - Istituto Comprensivo Statale Galileo Galilei.


Realizzazione siti web www.sitoper.it